Cibo e profitto: un rapporto complicato